About

Il chiosco del flâneur

About

Questo spazio è pensato come aggregatore dei materiali diffusi nel web riguardanti i miei progetti di scrittura e ricerca. Perciò ho studiato una serie di rimandi ai contenuti del mio blog Margini in/versi, che risulta qui largamente presente, alle pubblicazioni da me curate (si veda la sezione "libri" all'interno del sito), e ad alcune tra le principali attività finora svolte.

Nel dicembre del 2010 decido di sfruttare le potenzialità di facebook inaugurando la pagina Caffè d'Europa, in cui inizio a condividere note e collegamenti, orientati soprattutto ai miei interessi: letteratura tedesca, in particolare autori berlinesi, storia contemporanea, narrazioni della metropoli.

Il caffè si configura fin da subito come un contenitore versatile e allo stesso tempo ben riconoscibile, legato alla presentazione di questi argomenti.

Intanto, con il procedere del mio lavoro editoriale, accumulo nuove esperienze e dunque sempre maggiori spunti di scrittura. Nasce così l'idea di un blog nel quale raccogliere una parte rilevante del mio percorso. Margini in/versi svolge questa funzione dall'aprile 2012, dialogando strettamente con la sua pagina omologa su facebook.

Il fu Caffè d'Europa: dall'ottobre 2016, per migliorare l'interazione tra blog e social, ho ritenuto opportuno ribattezzare la pagina fan

col nome del mio sito, in modo che per il pubblico fosse più semplice associare i due spazi. Non nascondo una scia di polemica politica. Resto un'europeista convinta ma anche ben cosciente che l'Europa degli ultimi anni ha dato troppo spesso il peggio di sé in materia d'integrazione, diritti umani, soluzione della crisi occupazionale, serie e democratiche opportunità formative, mobilità studentesca, e del cittadino europeo in generale, che resta ancora troppo vincolata a situazioni familiari mediamente agiate e non a effettivi criteri di merito capaci di innescare finanziamenti diretti e opportunità durevoli.

Quanto al resto, se ci si vuole valorizzare, è necessario innanzitutto lavorare bene e seriamente. Prima di pensare a rendere visibili i propri contenuti, bisogna averne. E questi, per l'appunto, si danno solo lavorando: letture, sano movimento per capire cosa accade attorno a noi, confronto con i nostri simili. Per quanto riguarda le possibillità offerte da internet, oggi sono veramente molto ampie. Non mi definisco un'assidua della rete né il mio scopo è la "performance" sui social network. Tuttavia non ho problemi a ammettere che l'uso di questi strumenti può contribuire a farci conoscere e anche a tirare fuori una parte della nostra creatività.

Premi e segnalazioni/ Honors & Awards

 

 

 

 

 

 

Favola

 

Simile a ebbro spiumarsi del vento

dai pioppi altissimi

rompe di passeri un volo, discorde

lamento che s'inforra

nella magnolia nipponica:

o son briciole di pane, insetti, semi

che cadono dal becco tra le rame.

Le reti tese dai ragni lì intorno

pescano raggi di sole profondo.

 

Sulla pupilla dilatata del colle

il mondo si guarda passare:

la rondine si prepara nel nido,

l'acqua gocciola strizzata dai panni

[delle lavandaie

sul sasso lenta ai mari.

Nel tubo del camino il passerotto

prigioniero sfuliggina sugli alari.

Nel campo si divincola

a un'ombra un albero.

 

Sulle tue candide lenzuola

tu che come l'amore ce li chiudi

lasciaci, o morte, andare ad occhi aperti.

 

Piero Bigongiari, Favola

..............

quello che manca segna più ordinario,

dei vicoli più oscuri i suoi profumi.

quelle vie non percorse ed incantate

di scarpe logore di punte aperte,

 

che acute più rispondono a ventate

sono le strade in cui più si converte

il mai concesso col più forte avuto,

né mai saprai se ciò sarà avvenuto.

 

Da "Passaggi di barbone"

Giacomo Trinci, Inter nos,

Nino Aragno editore, 2013

 

 

Se i contenuti di queste pagine suscitano il vostro interesse e desiderate sostenere la nostra attività, donate utilizzando il metodo di pagamento sicuro PayPal qui a fianco.

 

If you want to support us and our work, this is the right place. Please, use PayPal icon on side. Your donation will help us (and encourage us) to continue the development of our project.

 

Eventi

Novità

Lou Andreas Salomé,

Lungo il cammino,

Cura e traduzione di

Claudia Ciardi.

Via del Vento edizioni

Euro 4,00

Catherine Pozzi. Inno alla notte, a cura di Claudia Ciardi, su «Poesia», Crocetti Editore, pp. 36-46, febbraio 2015

Sul numero 29 della rivista «Incroci»

un inedito di Joseph Roth,

Lo sconosciuto clown di Barcellona.

Con un saggio di Claudia Ciardi.

A cura di Claudia Ciardi,

Katharina Majer e

Via del Vento edizioni.